Cape Tribulation

Canon EOS 5D Mark II

Cape Tribulation, nel Queensland, a nord di Cairns, deve il suo nome al capitano James Cook che lo chiamò così proprio a causa delle grosse difficoltà che incontrò per arrivare alla sua spiaggia.
Questa zona dell’Australia offre un’incredibile varietà di paesaggi: lunghe spiagge bianche, acque turchesi ricche di coralli e alla sue spalle una lussureggiante foresta pluviale, fortunatamente in gran parte incontaminata.
Una caratteristiche di questa foresta (ma in realtà di tutta l’Australia) è la presenza di molti animali non particolarmente simpatici: il misterioso Casuario Australiano, una specie di Emu gigantesco alto fino a 2 metri, dai vivaci colori (blu, rosso e verde) che grazie agli impressionanti artigli e al becco affilato, può diventare un vero killer. Questo animale non è l’unico “pericolo” della foresta, ci sono diversi specie di serpenti, ragni e zecche tutti particolarmente velenosi. Lungo i corsi d’acqua e negli estuari ci sono i famosi “Salty” (così chiamati dagli australiani) e cioè dei grossi coccodrilli marini che raggiungono i 4-5 metri di grandezza e i 900 kg di peso. In acqua bisogna stare attenti anche alle mortali Cubomeduse. Fortunatamente questi animali vivono in queste acque solo nei mesi estivi (anche se non si sono mai viste meduse con un calendario tra i tentacoli).
A parte questi “incovenienti” che fortunatamente non abbiamo incontrato, vi assicuro che Cape Tribulation è un posto davvero magico che merita assolutamente una visita. Resterete incantati dalla sua atmosfera. La sensazione è che, in questa area, il tempo si sia fermato a milioni di anni fa.

Cape Tribulation, at north of Cairns, in Queensland, takes its name from Captain James Cook who so called due to the great difficulties he encountered to get to its beach.
This area of Australia offers an incredible variety of landscapes: long white beaches, turquoise waters rich of coral and and lush rainforest, fortunately largely untouched.
A characteristic of this forest (but actually of all Australia) is the presence of many animals not particularly “appealing”: the mysterious Australian Cassowary, a kind of giant Emu up to 2 meters tall, brightly colored (blue,red and green), that thanks to its impressive talons and sharp beak, can become a real killer. This animal is not the only “danger” of these forests: there are several species of snakes, spiders and ticks all particularly poisonous. Along the rivers and in the sea there are the famous “Salty” (so called by the Australians) the large marine crocodiles that reach 4-5 meters in size and 900 kg of weight. In the water, look out also for the deadly Box Jellyfish. Fortunately these animals live in these waters only during the summer months (even if nobody has ever seen one with a calendar in its tentacles).
Apart from these “inconvenience” that luckily we haven’t met, I assure you that Cape Tribulation is a truly magical place.You’ll be charmed by its atmosphere. The feeling is that, in this area, the time has stopped millions years ago.

Cape Tribulation, Queensland, Australia

Annunci

2 Comments on “Cape Tribulation

Lascia un Commento/Leave a Comment

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: