Riflessi sul Regent’s Canal

 

 

Canon EOS 5D Mark II

“Voglio stare un po’ seduto qui
a finire il mio bicchiere
e a guardare le barche addormentate
sulle acque del Regent’s Canal.
Da qui non si sente il traffico
che percorre la Camden High Street.
Solo il vento mi porta le voci degli uomini
di ritorno dall’ultimo pub”

Secondo me, una delle prime strofe di Notturno Camdem Lock dei Modena City Ramblers  descrive perfettamente il Regent’s Canal a Londra A poche decine di metri da Camdem Town, con i suoi strani negozi affollati di persone ancora più strane (ma questa è una caratteristiche tipica di Londra), si trova il Grand Union Tow Path, un percorso pedonale che affianca il canale e che per magia ti trasporta in un’altra città più piccola, più tranquilla e sicuramente più a misura d’uomo dell’immensa metropoli inglese; il traffico e i rumori di Londra spariscono e passeggiare lungo questo “sentiero” è davvero piacevole.
Se poi vi piacciono le fotografie con i riflessi, come a me, allora siete nel posto giusto.
Purtroppo, il tempo quel giorno non era dei migliori, così ho deciso di sfruttare a mio favore la tipica luce londinese, accentuando in post-produzione i contrasti e creando una vignettatura su entrambe le fotografie. A quel punto, però, per non creare un’immagine troppo cupa, ho deciso di aumentare un po’ la saturazione.
Spero, come sempre, che il risultato vi piaccia.
E in ogni caso io, in una qualsiasi di queste case, sulle calme acque del Regent’s Canal, andrei a vivere anche domani. E voi?

ENGLISH
“I want to stay a little bit here sitting 
to finish my glass
and watching the boats sleepy
on the waters of the Regent’s Canal. 
From here you don’t hear the traffic
that runs through Camden High Street. 
Only the wind brings me the men’s voices
returning from the last pub”

One of the first verses of  Modena City Ramblers’s Notturno Camdem Lock (an italian folk band) , in my opinion, perfectly describes the Regent’s Canal in London. Just a few tens of meters from Camdem Town, with its strange shops crowded with people even more strange (but this is a typical feature of London), you can find the Grand Union Tow Path, a walkway alongside the channel that magically transports you to another town, smaller and quieter than the immense English metropolis; the traffic and noise of London disappear and walk along this “path” is really nice.
Then if you like the photos with the reflections, like me, you’re in the right place.
Unfortunately, the weather that day was not so good, so I decided to take advantage of  the typical Londoner light, accentuating in post-production, the contrasts and creating a vignetting on both the photos. At that point, for not creating an image too gloomy, I decided to raise a little bit the saturation.
I hope, as always, that you like the final result.
And in any case, in any of these houses on the quiet waters of the Regent’s Canal, I would go to live tomorrow. And you?

London, United Kingdom

Annunci

Lascia un Commento/Leave a Comment

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: